"Tu e noi": la vita è un dialogo appassionato tra Lui e noi

Non c'è nulla di più grande per noi
del suo rivolgersi a noi,
del suo offrirsi a noi,
del suo invitarci a stare con Lui.

E Lui ci chiede di elevare a Lui
la voce del nostro cuore
e di radunarci attorno a Lui e in Lui.

GLI APPELLI DI MARIA VERGINE

Roma, Tre Fontane, Italia 1947

La Madonna è apparsa il 12 aprile 1947 a Bruno Cornacchiola e ai suoi tre figli nel luogo detto Tre Fontane di Roma, dove è avvenuto il martirio dell'Apostolo Paolo. Bruno, di professione ferroviere, era un attivista della setta protestante degli Avventisti e stava lavorando alacremente per far allontanare più gente possibile dalla Chiesa Cattolica e dal culto alla Beata Vergine Maria, cercando a tal fine di appoggiarsi ai testi biblici. Aveva anche in progetto di uccidere il Papa con un pugnale. Sua moglie, cattolica, aveva cercato invano di farlo recedere dal suo odio anticattolico e antimariano; era inizialmente riuscita a fargli fare la pratica dei 9 primi venerdì del mese, ma successivamente Bruno si decise per il protestantesimo radicale e settario. Dopo la sorprendente apparizione, nella quale la Madonna si è presentata a lui con il titolo di 'Vergine della Rivelazione' con la Bibbia in mano e con un mantello verde, egli è ritornato in seno alla Chiesa Cattolica, facendosi promotore in tutto il mondo del culto alla Vergine Maria, al Papa e all'Eucarestia. Nel 1956 il Papa Pio XII ha autorizzato il culto alla Vergine della Rivelazione e la costruzione di una cappella sul luogo delle apparizioni, affidandola ai Padri Francescani. Nel 1980 e nel 1982, davanti a migliaia di testimoni, si verificano presso il santuario segni nel sole. Nel 1997 Giovanni Paolo II ha approvato la nuova denominazione del luogo come "Santa Maria del Terzo Millennio alle Tre Fontane".(1)

Apparizioni di Tre Fontane (1) (descrizione della Vergine da parte del veggente)
Descrivo la Vergine cara, scarsamente, come posso ... Impossibile descriverne la bellezza e lo splendore … Dico soltanto che sembra il tipo di Donna orientale con carnagione olivastra, scura. Poggiato sulla testa ha un manto verde; verde come il colore dell'erba dei prati a primavera. Il manto le scende lungo i fianchi fino ai piedi nudi. Da sotto il manto verde si intravedono i capelli neri con la discriminatura al centro, come un'indiana. Ha un vestito bianchissimo e lungo, con maniche larghe, chiuso al collo. I fianchi sono cinti da una fascia rosa, con due lembi che Le scendono a destra, all'altezza del ginocchio. Ha l'apparente età di una giovane di sedici - diciotto anni … La Vergine è veramente bella, di una bellezza che noi non possiamo neanche immaginare! Di una bellezza celestiale, di una bellezza spirituale, di una bellezza fisica. Certo noi non potremo mai immaginare quanto è bella la Madre di Dio e Madre nostra, ma se l'amiamo, la vedremo con gli occhi del cuore. Ha un libretto color cenere sul petto che tiene nella mano destra, che è la Bibbia cioè la Rivelazione Divina e, con l'indice della mano sinistra, mi indica un drappo nero con vicino un Crocifisso di legno spezzato in più parti, quello che io, tornato dalla Spagna avevo rotto sulle ginocchia e gettato nel secchio dell'immondizia. Il drappo nero è una veste talare sacerdotale. Ora poggia la mano sinistra sulla destra che tiene il libretto sul petto. C'è in Lei una dolcezza materna, una dolce mestizia. Incomincia a parlare con voce calma, uguale, senza interruzione, che penetra profondamente nello spirito.

Apparizioni di Tre Fontane (2)
"Sono Colei che sono nella Trinità divina. Sono la Vergine della Rivelazione. Tu mi perseguiti; ora basta! Torna nell'Ovile Santo, Corte Celeste in terra. Ubbidisci alla Chiesa, ubbidisci all'Autorità. Ubbidisci, e lascia subito questa via che tu hai intrapreso e cammina nella Chiesa che è la Verità e allora troverai pace e salvezza. Fuori della Chiesa, fondata da mio Figlio, c'è buio, c'è perdizione. Tornate, tornate alla fonte pura dell'Evangelo, che è la vera via della Fede e della santificazione, che è la via della conversione … Il giuramento di un Dio è e rimane eterno e immutabile. I nove venerdì del Sacro Cuore, che la tua fedele sposa ti fece fare prima di entrare nella via della menzogna, ti hanno salvato"

Apparizioni di Tre Fontane (3)
"Il mio Corpo non marci, né poteva marcire. Mio Figlio e gli Angeli mi vennero a prendere al momento del mio trapasso ... Si preghi assai e si reciti il Rosario quotidiano per la conversione dei peccatori, degli increduli e per l'unita dei Cristiani. Recitate il Rosario! Perché le Ave Maria che voi dite con fede e amore sono tante frecce d'oro che raggiungono il Cuore di Gesù. Pregate perché sia fatta l'unita di tutti i cristiani nella Chiesa fondata da mio Figlio, e si formi un solo Ovile e un solo Pastore, con la Santità del Padre. Io sono la calamìta della Trinità Divina, che attira le anime alla salvezza. Il male organizzato aumenterà nel mondo e negli eremi e nei conventi entrerà il carname del mondo. Siate fedeli ai Tre Punti Bianchi e troverete la salvezza nell'umiltà, nella pazienza, nella verità: l'Eucaristia, l'immacolata, cioè nei dogmi che la chiesa ha stabilito nei miei riguardi, e la Santità del Padre, Pietro, il Papa. la Chiesa sarà lasciata vedova per le persecuzioni. Ecco!

Apparizioni di Tre Fontane (4)
"Molti dei miei figli Sacerdoti si spoglieranno nello spirito, internamente, e nel corpo, esternamente, cioè gettando i segni esterni sacerdotali. Le eresie aumenteranno. Gli errori entreranno nel cuore dei figli della Chiesa. Vi saranno confusioni spirituali, vi saranno confusioni dottrinali, vi saranno scandali, vi saranno lotte nella stessa Chiesa, interne ed esterne. Pregate e fate penitenza. Amatevi e perdonatevi. Questa è l'azione vera, lucente, piena di Carità. E' la più bella penitenza. La più efficace penitenza è l'Amore". La Vergine mi dice ancora che ci saranno contestazioni, violenze, che le mode prenderanno lo spirito dell'umanità, che l'impurità aumenterà nelle sue varie forme, che l'indifferenza nelle cose sante "prenderà piede e avanzerà nella Chiesa di mio Figlio … Chiamatemi Madre. Si chiamatemi Madre perché io sono Madre. Io sono vostra Madre e Madre del puro Clero, Madre del santo Clero, Madre del fedele Clero, Madre del vivente Clero, Madre dell'unito Clero".

Apparizioni di Tre Fontane (5)
"Chi è dentro [alla Chiesa], per grazia, non esca; chi è fuori, per grazia, entri! … Prometto un favore grande, speciale: Io convertirò i più ostinati con miracoli che opererò con questa terra di peccato (la terra del luogo dell'Apparizione). Venite con Fede e sarete guariti nel corpo e nell'anima spirituale. Non peccate! Non andate a letto con il peccato mortale perché le disgrazie aumenteranno".

Apparizioni di Tre Fontane (6)
Al termine dell'incontro la Madonna fa un inchino e dice al veggente: "Sono colei che sono nella Trinità Divina. Sono la Vergine della Rivelazione. Ecco, prima di andare via io ti dico queste parole: la Rivelazione è la Parola di Dio, questa Rivelazione parla di me. Ecco perché ho dato questo titolo: Vergine della Rivelazione".


Cfr R. Laurentin – P. Sbalchiero, Dizionario delle "apparizioni" della Vergine Maria, trad. it., Edizioni Art, Roma 2010, voce "ROMA XXII", pp. 664-667. Il testo dei messaggi della Vergine Maria è tratto da: trefontane.altervista.org. Cfr anche A. M. Tentori La Bella Signora delle tre Fontane – Storia della Vergine della Rivelazione, ed. Paoline, Milano 2006.