"Tu e noi": la vita è un dialogo appassionato tra Lui e noi

Non c'è nulla di più grande per noi
del suo rivolgersi a noi,
del suo offrirsi a noi,
del suo invitarci a stare con Lui.

E Lui ci chiede di elevare a Lui
la voce del nostro cuore
e di radunarci attorno a Lui e in Lui.

VIA CRUCIS

La Via Crucis è una preghiera che ripercorre la Passione di Gesù Cristo per noi.

E' sorta in varie forme nel Medioevo e si è consolidata nella struttura con 14 stazioni nel Seicento.

Con essa siamo aiutati a conoscere, meditare e seguire la Passione di Gesù e ad unirci ad essa.

E' una forma di preghiera molto adatta per la Quaresima ed anche per tutti i venerdì dell'anno liturgico.

Si può utilizzare anche durante l'Adorazione Eucaristica (senza forma processionale), contemplando la presenza reale di Cristo, protagonista di tutto l'evento. In questo caso la Via Crucis acquista un senso e una profondità particolari, come adesione ad una Presenza che ci ama e ci salva continuamente.

 

Nota il documento vaticano sul culto popolare:


Nel pio esercizio della Via Crucis confluiscono pure varie espressioni caratteristiche della spiritualità cristiana: la concezione della vita come cammino o pellegrinaggio; come passaggio, attraverso il mistero della Croce, dall'esilio terreno alla patria celeste; il desiderio di conformarsi profondamente alla Passione di Cristo; le esigenze della sequela Christi, per cui il discepolo deve camminare dietro il Maestro, portando quotidianamente la propria croce (cf. Lc 9, 23).

 

Ci sono due modelli dia Via Crucis approvati ufficialmente dalla Chiesa:

- quello "tradizionale", con le 14 stazioni raffigurate in migliaia di località e chiese di tutto il mondo, ricavate dal racconto dei Vangeli e da antiche devozioni;

- quello "biblico", formulato dal beato Giovanni Paolo II nel 1991, con 14 o 15 stazioni ricavate solo dal racconto dei Vangeli.

In questo sito presentiamo alcuni testi, riferentesi ad un modello o all'altro.

 

Chi desidera avere la versione di questi files in formato .doc (modificabile)
può farne richiesta specificandone la destinazione d'uso, al seguente indirizzo: contatti@tu-e-noi.org